Fatti e fogli di lavoro di Antoine de Saint-Exupéry

Antoine de Saint-Exupéry era un aviatore e autore francese le cui opere sono la testimonianza unica di un pilota e di un guerriero che guardavano l'avventura e il pericolo con gli occhi di un poeta. Le sue avventure come pilota avrebbero fornito l'ispirazione per tutti i suoi sforzi letterari, che culminarono con la pubblicazione nel 1943 del classico Il piccolo principe.

Vedere il file dei fatti di seguito per ulteriori informazioni su Antoine de Saint-Exupéry o, in alternativa, è possibile scaricare il nostro pacchetto di fogli di lavoro Antoine de Saint-Exupéry di 23 pagine da utilizzare in classe o in casa.



Fatti e informazioni chiave

Primi anni di vita

  • Antoine Marie Jean-Baptiste Roger de Saint-Exupéry è nato a Lione, in Francia, nel 1900 in una famiglia con radici consolidate nell'aristocrazia francese.
  • Suo padre era il visconte Jean de Saint Exupéry, un dirigente assicurativo che ha subito un ictus fatale nel 1904. Sua madre, Marie de Fonscolombe, era, secondo suo figlio, una donna bella, intelligente e premurosa.
  • Dopo la morte del visconte, Marie si trasferì con i suoi cinque figli al castello di Saint-Maurice-de-Remens, a nord-est di Lione, di proprietà di una delle sue zie, la contessa di Tricaud.
  • Crescendo lì, i bambini hanno vissuto una vita abbastanza spensierata, ascoltando le storie inventive della madre, suonando in campagna e mettendo in scena spettacoli e musical.
  • Nel 1909, la famiglia si trasferì a Le Mans, nella Francia centrale, nella casa del nonno paterno di Antoine. Mentre era lì, Saint-Exupéry frequentò una scuola gesuita chiamata Notre Dame de Sainte Croix. Durante l'estate del 1912, si godette il suo primo viaggio in aereo con il pioniere dell'aviazione francese Gabriel Wroblewski.


  • La vita divenne rapidamente più complicata per il giovane quando scoppiò la guerra tra l'Austria-Ungheria e la Serbia nel giugno 1914. La prima guerra mondiale iniziò sul serio il 1 ° agosto, quando la Germania dichiarò guerra alla Russia.
  • Nonostante i conflitti, Saint-Exupéry e suo fratello minore, Francois, continuarono a studiare alla scuola gesuita di Notre Dame de Montgré a Villafranca, vicino a Lione. Nel novembre 1915, con l'aggravarsi della guerra, i due fratelli si trasferirono alla scuola Villa Saint-Jean di Friburgo, in Svizzera.
  • Nella primavera del 1917, Saint-Exupéry ha superato l'esame di maturità. Più o meno nello stesso periodo, suo fratello, Francois, morì di febbre reumatica.


  • Nell'autunno dello stesso anno, Saint-Exupéry si trasferì a Parigi e frequentò le lezioni al Lycée Saint-Louis, un'importante scuola preparatoria universitaria.
  • Cercò quindi di entrare all'Accademia navale francese di Brest, tuttavia, fallì l'esame di ammissione orale nel giugno 1918 e invece entrò alla Scuola di Belle Arti di Parigi e studiò architettura per 15 mesi.

L'Aviatore è diventato l'autore

  • Nonostante il suo deludente rifiuto da parte dell'accademia navale, nel 1921 Saint-Exupéry ebbe l'opportunità di realizzare i suoi sogni di volo durante il suo servizio obbligatorio nell'esercito.


  • Inizialmente lavorando come meccanico nell'esercito, imparò a volare e Saint-Exupéry divenne così un pilota dell'aeronautica militare l'anno successivo e fu schierato in Nord Africa.
  • Il suo fidanzamento con una Louise de Vilmorin portò Saint-Exupéry a lasciare l'aeronautica militare nel 1922, ma quando la loro relazione fallì poco dopo, tornò al suo primo amore, il volo, e sviluppò anche una nuova passione: la scrittura.
  • Mentre svolgeva vari lavori, Saint-Exupéry iniziò a scrivere storie ispirate alle sue esperienze come pilota. Pubblicò la sua prima opera, L'Aviateur, nel 1926, lo stesso anno in cui tornò a volare come pilota postale con la compagnia aerea Aéropostale a Tolosa, coprendo rotte tra Francia, Spagna e Nord Africa.
  • Il resto della vita di Saint-Exupéry sarebbe stato definito dall'intreccio delle sue doppie occupazioni di aviatore e autore, con la prima che ha fornito l'ispirazione per la sua opera letteraria.

Nuove altezze

  • Nel 1927, Saint-Exupéry fu incaricato di un aeroporto nel Sahara. Le sue esperienze lì hanno informato il suo primo romanzo, Southern Mail, che ha celebrato il coraggio dei piloti ed è stato pubblicato nel 1929.


  • Il suo volo notturno a tema simile fu pubblicato nel 1931 dopo essere tornato da un incarico di due anni in Argentina, dove aveva contribuito a stabilire un sistema di posta aerea.
  • Night Flight sarebbe diventato il suo primo vero successo letterario, ricevendo il premio letterario Prix Femina e successivamente adattato in un film di Hollywood del 1933 con John Barrymore, Helen Hayes e Clark Gable.
  • Nel 1931, anche Saint-Exupéry si sposò per la prima volta con la scrittrice e artista salvadoregna Consuelo Suncin. Anche se sarebbero rimasti insieme, a detta di tutti il ​​loro matrimonio fu travagliato a causa delle infedeltà e delle frequenti assenze di Saint-Exupéry.
  • Tra i più movimentati di questi soggiorni c'è stato il suo tentativo nel 1935 di battere il record di velocità tra Parigi e Saigon. Durante il viaggio, il suo aereo si è schiantato nel Sahara e lui e il suo copilota hanno vagato per il deserto per giorni, quasi morendo di esposizione al sole e disidratazione prima di essere salvato da un beduino errante.


  • Nel 1939, il libro di memorie Wind, Sand and Stars di Saint-Exupéry, che include un resoconto degli eventi, superò il successo dei suoi primi lavori, vincendo il prestigioso Gran Premio per la scrittura di romanzi dell'Académie Française e il National Book Award negli Stati Uniti .

Il piccolo Principe

  • Ma né il crescente successo letterario di Saint-Exupéry né le disabilità derivanti da diversi incidenti aerei potrebbero allontanarlo dalla sua vocazione di pilota. Quando scoppiò la seconda guerra mondiale, divenne un pilota di ricognizione militare fino a quando l'occupazione tedesca non lo costrinse a fuggire dalla Francia. Trasferitosi a New York City, fece pressioni sul governo degli Stati Uniti affinché intervenisse nel conflitto e continuò anche a documentare le sue avventure, pubblicando Flight to Arras nel 1942 e Letter to a Hostage nel 1943.
  • Tuttavia, da un punto di vista letterario, la sua opera più importante in questo periodo fu la favola per bambini per adulti, Le Petit Prince.
  • Il racconto poetico e mistico di un pilota arenato nel deserto e la sua conversazione con un giovane principe di un altro pianeta, è stato scritto e illustrato da Saint-Exupéry e pubblicato sia in francese che in inglese negli Stati Uniti nel 1943, e successivamente in altri di altre 200 lingue.
  • È considerato uno dei più grandi libri del 20 ° secolo ed è uno dei libri più venduti di tutti i tempi dopo la Bibbia e Das Kapital di Karl Marx, diventando oggetto di numerosi adattamenti, tra cui un album per bambini vincitore dei Grammy con Richard Burton e un 1974 film musicale che caratterizza.
  • Nel 2015, una nuova testimonianza della tenacia dell'amata storia di Saint-Exupéry è arrivata sotto forma di un nuovo adattamento in animazione 3D con un cast costellato di stelle che include Jeff Bridges, Rachel McAdams, Paul Rudd, Marion Cotillard, James Franco, Benicio Del Toro, Ricky Gervais e Paul Giamatti.

Morte misteriosa

  • Mai uno che si adagiò sugli allori, nel 1943 Saint-Exupéry tornò in Francia e si unì alla sua squadriglia, insistendo per volare nonostante l'età e le infermità.
  • Il 31 luglio 1944 partì per una missione di ricognizione sulla Francia occupata. Non è mai tornato, e quando né lui né il suo aereo sono stati trovati, la sua squadriglia lo ha dichiarato ufficialmente disperso l'8 settembre.
  • La scomparsa di Saint-Exupéry ha fatto notizia a livello internazionale ed è stata causa di molte speculazioni fino al 2000, quando un subacqueo che esplorava il Mar Mediterraneo vicino a Marsiglia ha scoperto il relitto di un aereo che è stato successivamente sollevato e identificato come Saint-Exupéry. Sebbene le prove indicassero che probabilmente era stato abbattuto, la vera causa della sua morte rimane sconosciuta.
  • Nei giorni e nelle settimane seguenti, varie parti hanno ipotizzato che Saint-Exupéry fosse stato abbattuto nel Mediterraneo, avesse avuto un incidente aereo o addirittura si fosse suicidato.
  • Quest'ultima teoria è nata dal fatto che il pilota si era sentito isolato dal suo squadrone ed era pessimista riguardo al futuro. In una missione precedente, tuttavia, aveva avuto problemi con la sua maschera di ossigeno ed era quasi svenuto.
  • Alla sua morte, Saint Exupéry lasciò un libro incompiuto che alla fine apparve in Francia come La Citadelle. Nel 1948, dopo la morte dell'editore americano di Saint Exupery Curtice Hitchcock, Eugene Reynal fuse la loro casa editrice in Harcourt Brace e pubblicò La Citadelle in inglese con il titolo 'The Wisdom of the Sands' nel 1950.

Fogli di lavoro di Antoine de Saint-Exupéry

Questo è un fantastico pacchetto che include tutto ciò che devi sapere su Antoine de Saint-Exupéry in 23 pagine di approfondimento. Questi sono fogli di lavoro pronti all'uso di Antoine de Saint-Exupéry perfetti per insegnare agli studenti Antoine de Saint-Exupéry, un aviatore e autore francese le cui opere sono la testimonianza unica di un pilota e di un guerriero che guardavano all'avventura e al pericolo con un gli occhi del poeta. Le sue avventure come pilota avrebbero fornito l'ispirazione per tutti i suoi sforzi letterari, che culminarono con la pubblicazione nel 1943 del classico Il piccolo principe.



Elenco completo dei fogli di lavoro inclusi

  • Autori in linea
  • Lost in Translations
  • Stupida storia
  • Antoine prende il volo
  • Mancanza di colore
  • Autori e artisti
  • A caccia di tramonti
  • Signore senza limiti
  • Una lettera alla rosa
  • Persona molto importante

Collega / cita questa pagina

Se fai riferimento a qualsiasi contenuto di questa pagina sul tuo sito web, utilizza il codice seguente per citare questa pagina come fonte originale.

Fatti e fogli di lavoro di Antoine de Saint-Exupéry: https://diocese-evora.pt - KidsKonnect, 19 marzo 2019

Il collegamento apparirà come Fatti e fogli di lavoro di Antoine de Saint-Exupéry: https://diocese-evora.pt - KidsKonnect, 19 marzo 2019

Utilizzare con qualsiasi curriculum

Questi fogli di lavoro sono stati progettati specificamente per essere utilizzati con qualsiasi curriculum internazionale. Puoi utilizzare questi fogli di lavoro così come sono o modificarli utilizzando Presentazioni Google per renderli più specifici per i tuoi livelli di abilità degli studenti e per gli standard del curriculum.