Impara a memorizzare le tabelline

Non è un segreto che insegnare concetti di matematica può essere un compito arduo, soprattutto quando si fa un salto da operazioni semplici e concrete a problemi di matematica più astratti in cui il conteggio delle dita o degli oggetti non è più possibile. Questo è il momento in cui i bambini devono imparare a calcolare i problemi di matematica nella loro testa, utilizzando la conoscenza precedente.

Poiché l'addizione e la sottrazione di solito si basano su oggetti reali che i bambini hanno osservato nell'ambiente, la moltiplicazione diventa la prima operazione aritmetica in cui i bambini si occuperanno di rappresentazioni di numeri astratte. Quindi, naturalmente, come insegnante, tutor scolastico o anche genitore, vorresti sapere come imparare le tabelline, in modo da poter aiutare tuo figlio o gli studenti a fare questo salto cognitivo nel modo più fluido possibile.



In questo articolo, ti mostreremo come spiegare il concetto di moltiplicazione in modo semplice, quindi analizzeremo tre passaggi cruciali che aiuteranno i tuoi studenti a memorizzare velocemente le tabelline.



Come imparare le tabelline?

Prima di dare un'occhiata ad alcune delle attività specifiche attraverso le quali il tuo studente o bambino può allenare la propria memoria e imparare le tabelline in modo divertente, dovremmo dire una o due parole su come motivare i bambini nell'apprendimento della moltiplicazione.

Spiegare la moltiplicazione

Ammettiamolo, la matematica ha una cattiva reputazione perché non puoi insegnarla attraverso una storia accattivante o lasciare che i bambini imparino attraverso i loro sensi, che è il modo dominante in cui i bambini imparano cose nuove. Tuttavia, puoi ancora combattere questo stereotipo rendendo la matematica divertente e facilmente riconoscibile.

Il primo passo è spiegare ai bambini 'perché' imparare la moltiplicazione è importante, non solo come dovrebbero memorizzare le tabelline. Se lo fai bene, motiverai gli studenti a imparare, il che è fondamentale per il processo di apprendimento.

Di 'qualcosa sulla falsariga di: “Se vogliamo essere intelligenti quando cresciamo e risolviamo i problemi, dobbiamo imparare a moltiplicare. Con la moltiplicazione, possiamo calcolare quanti soldi abbiamo bisogno quando viaggiamo, o scoprire quanto cibo dobbiamo comprare se 9 amici stanno venendo alla nostra festa di compleanno '.

Metti in relazione la moltiplicazione con l'addizione

Il modo migliore per i bambini di apprendere nuovi concetti è associarli a qualcosa che già conoscono. Prima di imparare le tabelline, i bambini dovrebbero sentirsi a proprio agio con saltare il conteggio risolvendo operazioni di addizione e sottrazione, quindi correlare la moltiplicazione all'addizione.

Per evitare di creare ansia quando si dice ai bambini che dovrebbero memorizzare l'intera tavola pitagorica, prima impara la moltiplicazione come aggiunta ripetuta con esempi pratici. Dopodiché, inizia lentamente a introdurre numeri più alti e presenta la tavola pitagorica come uno strumento utile attraverso il quale i bambini possono cercare le risposte.

Quando hanno compreso il concetto di moltiplicazione e si sentono a proprio agio nell'uso della tavola pitagorica, assegna ai bambini compiti di memoria specifici, invece di chiedere loro semplicemente di memorizzare l'intera tavola pitagorica.

Come memorizzare le tabelline?

Il modo più semplice per imparare le tabelline è impegnarsi in una serie di attività che allenano la memoria dei bambini senza che questi cerchino attivamente di memorizzare le risposte delle moltiplicazioni con la semplice ripetizione. Ecco come.

Passaggio 1: familiarizzare i bambini con le tabelline

Le attività spiegate di seguito aiutano i bambini a familiarizzare con le tabelline e a sentirsi a proprio agio quando le usano senza la pressione di conoscerle a memoria, fin dall'inizio.

Scrivi una tabella di moltiplicazione

Invece di stampare e dividere le tabelline per ogni studente, crea un grande poster e chiedi agli studenti di scrivere la propria tavola pitagorica. Lascia che copino la tabella su un blocco da disegno usando matite colorate di loro scelta. L'obiettivo è che ogni bambino scriva la propria tavola pitagorica con i colori che ama di più. Questo li renderà più coinvolti e concentrati sull'attività.

Recita la tavola pitagorica avanti e indietro

Una volta che hanno finito di scrivere la tavola pitagorica, chiedi agli studenti di leggerla ad alta voce in entrambi i modi: avanti e indietro. Dovrebbero farlo lentamente e con attenzione.

Dopo questo, istruisci i bambini a formare le coppie e prova a recitare la tavola pitagorica al loro partner, senza guardare il foglio. Incoraggia gli studenti ad aiutarsi a vicenda.

Esercitati nel conteggio dei salti

Il conteggio saltato è probabilmente la migliore abilità matematica per memorizzare le tabelline senza semplicemente ripetere i numeri.

La cosa meravigliosa della moltiplicazione è che segue uno schema rigoroso, che i bambini possono imparare saltando il conteggio. In questo modo, non solo impareranno a memorizzare la tavola pitagorica, ma si divertiranno anche a farlo.

Il conteggio dei salti è il conteggio in avanti e all'indietro di qualsiasi numero diverso da uno. Ad esempio, il conteggio dei salti per 2 sarebbe 2, 4, 6, 8, 10, ecc. Il conteggio dei salti per 6 sarebbe 6, 12, 18, 24 e così via.

Per rendere le cose davvero facili e divertenti, puoi mostrare agli studenti come saltare il conteggio dei brani delle canzoni. Questo non solo li aiuterà a memorizzare velocemente lo schema, ma renderà anche il processo senza sforzo.

Ecco un esempio di conteggio dei brani saltati:

Iscriviti a KidsKonnect su YouTube →

Passaggio 2: allena la memoria dei bambini

Le attività nella fase uno aiutano codificare (apprendimento iniziale delle informazioni) moltiplicazione nella memoria dei bambini, mentre le attività nella seconda fase aiutano a consolidare e memorizzare le informazioni nella memoria a lungo termine.

Ci sono molte attività che possono raggiungere questo obiettivo, ma abbiamo scelto quelle che i bambini apprezzeranno assolutamente.

Gioca a Flash Card

Le flashcard a colori per imparare la moltiplicazione sono un modo straordinario per i bambini di vedere gli schemi mentre i numeri raddoppiano e creano connessioni neuronali più forti che impediranno loro di dimenticare ciò che hanno imparato.

Ecco alcuni esempi di attività su come utilizzare le flashcard di moltiplicazione in classe o in ambiente domestico:

  • Scegli una flashcard e poi scrivi una relativa equazione di moltiplicazione che dia la stessa risposta della flashcard scelta (apprendimento della proprietà commutativa). Ripeti il ​​processo 10 volte o più.
  • Scegli un numero di flashcard e ordinale dal prodotto più alto a quello più basso (o dal più basso al più alto) senza guardare le risposte!
  • Scegli una flashcard e scrivi un array di moltiplicazione per l'equazione. Ripeti il ​​processo 10 volte o più.
  • Dividi le flashcard in prodotti pari e dispari senza guardare le risposte!
  • Passa attraverso le flashcard cercando di indovinare ogni prodotto, separando le flashcard in due pile: quelle che conosci e quelle che non conosci. Dopo questo, prendi la pila 'Quelli che non conosco' e ripassali di nuovo, separandoli in due pile ancora una volta. Ripeti la stessa procedura, finché non ci sono più carte nella pila 'Quelle che non conosco'.

Gioca a Speed-quiz in piccoli gruppi

Un'altra grande attività in classe per esercitare le abilità matematiche è lo Speed-quiz. Puoi applicarlo a qualsiasi argomento, comprese le tabelline per l'apprendimento.

Come funziona?

  • Dividi la classe in quattro o cinque gruppi (da quattro a cinque studenti in ogni gruppo).
  • Dare istruzioni. Ogni studente del gruppo ha cinque domande di moltiplicazione a cui gli altri membri dovrebbero rispondere. Lo studente che risponde per primo ottiene un punto. Una volta che ogni studente ha posto le domande, i punti vengono riepilogati. Gli studenti al primo posto di ogni gruppo formano un nuovo gruppo. Vale lo stesso per gli studenti del secondo, terzo, quarto e quinto posto.
  • Stabilisci le regole di base. Ad esempio, i bambini dovrebbero fare solo domande / equazioni con numeri fino a 10, a seconda del livello scolastico.

Impara attraverso i seminari

C'è un modo migliore per valutare le abilità di moltiplicazione dei tuoi studenti senza spaventarli con la parola 'test' rispetto ai fogli di lavoro?

L'utilizzo di fogli di lavoro educativi durante le lezioni o in un ambiente domestico offre l'opportunità di migliorare le capacità di moltiplicazione dei bambini e allo stesso tempo ottenere feedback sui loro progressi, con uno sforzo minimo. La cosa migliore è che gli studenti li percepiscono come un'attività divertente e senza stress.

Per tutti i tuoi alunni della seconda elementare (età 7-8), puoi utilizzare il pacchetto Fatti e fogli di lavoro sui fondamenti della moltiplicazione, che include un programma di lezione e 29 pagine di attività che ti aiuteranno a costruire le basi e a fornire agli studenti una comprensione di base di cosa sia la moltiplicazione.

I bambini di terza elementare (età 8-9) sono pronti per una discussione più approfondita sulle moltiplicazioni, il che significa che trarranno vantaggio dal lavorare con fogli di lavoro di moltiplicazione più avanzati. Puoi usare:

Gioca a 'Math Card War'

I bambini imparano molto quando giocano, anche se non ne sono consapevoli. Quindi, come memorizzare le tabelline attraverso i giochi di carte?

Tutto ciò di cui hai bisogno è un normale mazzo di carte senza i jolly. Dai a ogni giocatore un numero uguale di carte, finché il mazzo non è completamente esaurito. Quindi, i giocatori pescano due carte dalla cima del loro mazzo e le mettono sul tavolo. Il giocatore con il prodotto di moltiplicazione più alto (dalla prima e dalla seconda carta) vince e prende tutte le carte sul tavolo. Il giocatore che finisce con il maggior numero di carte prese vince la partita.

Puoi escludere jack, regine e re o dare loro valori numerici (11, 12, 13), a seconda di quanto sono avanzati gli studenti.

Passaggio 3: rinforza il materiale appreso

Fare un ulteriore passo avanti quando si desidera memorizzare velocemente le tabelline significa anche implementare tecniche di apprendimento passivo. Istruire gli studenti a utilizzare queste tecniche a casa per massimizzare la loro efficacia.

Leggi storie sulla moltiplicazione

Abbiamo detto che non puoi imparare la matematica attraverso storie accattivanti, ma Greg Tang è un autore che vuole metterlo in discussione. Ha scritto il file 'The Best of Times' , un libro in cui cerca di insegnare ai bambini modi innovativi per moltiplicare i numeri e ricavare risposte senza cercare attivamente di memorizzare le tabelline.

Altri esempi di libri per bambini a tema matematico per l'apprendimento della moltiplicazione:

  • ' Amazing Dream di Amanda Bean 'Di Cindy Neuschwander - (adatto per 2a elementare - 4a elementare).
  • ' La parte del leone 'Di Matthew McElligott - (adatto per 1a elementare - 3a elementare)
  • 'Multiplying Menace' di Pam Calvert - (adatto per 3a elementare - 6a elementare)

Ascolta canzoni sulla moltiplicazione

Perché i bambini lo hanno diversi stili di apprendimento , alcuni bambini potrebbero preferire ascoltare invece di leggere, motivo per cui ti abbiamo coperto anche lì.

Ascoltare canzoni sulla moltiplicazione in sottofondo è un modo molto efficace per memorizzare passivamente le tabelline.

Ecco alcuni esempi di tali canzoni:

Iscriviti a KidsKonnect su YouTube → Iscriviti a KidsKonnect su YouTube →

Suggerimenti per imparare velocemente le tabelline

Sfortunatamente, anche con tutte queste attività, alcuni bambini faranno fatica a imparare le tabelline un po 'più di altri. Come aiutarli?

Ecco due diversi trucchi o suggerimenti per memorizzare le tabelline.

Memorizza prima i 'numeri dei punti di riferimento'

I numeri di riferimento o facili sono quelli che seguono lo schema più ovvio e facile da vedere, motivo per cui sono meravigliosi punti di partenza quando si cerca di memorizzare la tavola pitagorica. Ecco da dove cominciare:

  • Moltiplicazione con il numero 0 è nota come proprietà del prodotto zero perché ogni numero moltiplicato per zero è zero.
  • Moltiplicazione con il numero 1 è nota come proprietà Identity perché ogni numero moltiplicato per 1 ottiene lo stesso valore di prima della moltiplicazione.
  • Moltiplicazione con il numero 2 equivale ad aggiungere il numero a se stesso (raddoppiando il numero). Ad esempio, 4 × 2 = 4 + 4, 6 × 2 = 6 + 6, ecc.
  • Moltiplicazione con il numero 5 segue uno schema molto semplice. Il prodotto finisce in 5 o 0. Ad esempio, 5, 10, 15, 20, 25, 30, 35 ...
  • Moltiplicazione con il numero 10 è probabilmente il più semplice di tutti: aggiungi semplicemente 0 al numero. Ad esempio, 2 x10 = 20, 4 x 10 = 40, 7 × 10 = 70, ecc.

Impara il trucco degli 9

Un altro numero che ha un motivo semplice quando viene moltiplicato è il numero 9. La seconda cifra nel prodotto è sempre un numero inferiore al suo predecessore. Ad esempio: 9, 1 8 , Due 7 , 3 6 , 4 5 , 5 4 , 6 3 , 7 Due , 8 1 , 9 0 .

Puoi anche calcolarlo usando le dita. Alza le mani, le dita aperte con i palmi rivolti dall'altra parte. Inizia a contare da sinistra a destra con il numero che desideri moltiplicare per nove. Ad esempio, supponiamo che tu voglia moltiplicare cinque per nove. Conta le dita partendo dal lato sinistro e metti giù il quinto dito che hai contato. Le dita a sinistra del quinto dito rappresentano la prima cifra del prodotto, mentre le dita a destra rappresentano la seconda cifra.

Prima che tu parta

La moltiplicazione non è così difficile e noiosa da insegnare come alcuni potrebbero pensare. Il trucco sta nel trovare gli strumenti e le tecniche giusti quando si introducono gli studenti alle tabelline per la prima volta. Come abbiamo già spiegato in questo articolo, dovresti prima iniziare includendo il file 'perché ”Quando si spiega la moltiplicazione. Dopodiché, segui i nostri passaggi e scegli le attività che ritieni più interessanti: ci siamo assicurati di condividerne alcune.

Se questo articolo ti è piaciuto e desideri trovare più risorse didattiche per tutte le tue lezioni future, sfoglia semplicemente la nostra libreria di fogli di lavoro, iscriviti alla nostra newsletter o visita regolarmente il nostro blog. Qualunque siano le tue esigenze di insegnamento, ti abbiamo coperto.