Fatti e fogli di lavoro del labirinto

PER labirinto è un puzzle . È costituito da un complesso sistema di percorsi. I labirinti possono essere sulla carta. Possono anche essere abbastanza grandi da poter essere attraversati. La parola 'labirinto' è solitamente sinonimo di labirinto.

Consulta il file dei fatti di seguito per ulteriori informazioni sul labirinto o, in alternativa, puoi scaricare il nostro pacchetto di fogli di lavoro Maze di 30 pagine da utilizzare in classe o in casa.



Fatti e informazioni chiave

ORIGINI DEL LABIRINTO E DEL LABIRINTO

  • Il termine 'labirinto' risale al XIII secolo e deriva dalla parola inglese medio mæs, che denota delirio o delusione.
  • Il termine “labirinto” risale al XIV secolo, derivando dal latino labyrinthus e dal greco labýrinthos, ovvero un edificio con passaggi intricati.
  • L'unica differenza tra i due è che il labirinto si riferisce a un complesso puzzle multicursale ramificato con scelte di percorso e direzione, mentre un labirinto unicursale ha un solo percorso al centro.
  • Tuttavia, sia un labirinto che un labirinto coinvolgono una rete di sentieri e passaggi e si può dire che un labirinto è una sorta di labirinto.
  • Possono essere trovati su pochi artefatti del vecchio mondo; dal Età del bronzo in Spagna, nel sud-ovest americano e da Nord Africa in Irlanda e India.


  • Uno dei primi labirinti registrati nella storia è stato il labirinto egiziano. Il viaggiatore e scrittore greco Erodoto lo visitò nel V secolo a.C.
  • L'edificio si trovava appena sopra il Lago Moeris e di fronte alla città dei coccodrilli (Crocodilopolis).
  • Labirinti e labirinti rappresentano anche l'importanza religiosa. Uno si trova nella cattedrale di Chartres, costruita nel XIII secolo. I cattolici romani lo coprirono presto, preoccupati per le antiche origini pagane del labirinto.


  • Un altro labirinto della chiesa, risalente al IV secolo d.C., si trova nella Basilica di Reparatus a Orleansville, in Algeria. Si trova nel marciapiede, misura circa 8 piedi di diametro.
  • Uno dei più grandi si trovava nella navata della cattedrale di Amiens a Francia , misura circa 42 piedi di diametro.
  • Secondo lo storico Plinio (79 d.C.), la tomba del grande generale etrusco Lars Porsena avrebbe contenuto un labirinto sotterraneo.


IL LABIRINTO CRETANO

  • Secondo la leggenda, il re Egeo fu costretto a rendere omaggio al re Minosse dei Minoici, il cui regno era sull'isola che ora chiamiamo Creta. Ogni anno il tributo includeva sette giovani uomini e sette giovani fanciulle. Nel sottosuolo, molto al di sotto del palazzo del re Minosse nella città di Cnosso, c'era un enorme labirinto. All'interno del labirinto, Minosse teneva un mostro chiamato Minotauro. Il Minotauro era una creatura orribile, metà uomo e metà toro. I quattordici giovani dalla Grecia sarebbero stati lasciati liberi nel labirinto, dove si sarebbero persi irrimediabilmente e alla fine sarebbero stati mangiati dal mostro. Il figlio del re Egeo, Teseo, decise di offrirsi volontario come una delle vittime sacrificali in modo da poter tentare di uccidere il Minotauro. Teseo ebbe successo. Ha ucciso il Minotauro, poi ha usato una scia di spago che aveva iniziato ad adagiare all'ingresso del labirinto per trovare la via d'uscita dal labirinto.
  • Francesco Segala, architetto padovano del XV secolo, Italia , ha aperto la strada ai primi labirinti di immagini. Ha creato disegni di labirinti di puzzle, principalmente in forme figurative tra cui navi, delfini , granchi, cani, lumache, cavalieri e figure umane.
  • Nel 1882, John Lubbock progettò una serie di labirinti di oggetti comuni per osservare le abilità di navigazione delle formiche. È stato il primo labirinto progettato per gli animali (insetti).
  • Più tardi, nel 1901, lo studente della Clarke University William Small progettò un labirinto per i topi. Questo è stato il primo utilizzo dei labirinti per studiare il comportamento di apprendimento dei ratti.
  • Nel 1975, il designer inglese di labirinti Randoll Coate ha costruito labirinti di siepi nel paesaggio, come 'Imprint' (un'impronta gigante) in un giardino privato nell'Oxfordshire, in Inghilterra, nel 1975; “Creation” (a forma di uovo, contenente un Minotauro) a Varmlands Saby, Varmlands, Svezia, nel 1977; e 'Pyramid' al castello di Belœil, Belgio , nel 1979.


  • L'attuale labirinto di siepi permanente più grande è il labirinto del giardino dell'ananas nella piantagione di Dole a Hawaii . Si estende su tre acri e contiene due miglia e mezzo di passaggi, piantati dalla flora locale.

Fogli di lavoro del labirinto

Questo è un fantastico pacchetto che include tutto ciò che devi sapere sul labirinto in 30 pagine di approfondimento. Questi sono fogli di lavoro Maze pronti per l'uso perfetti per insegnare agli studenti un labirinto che è un puzzle. È costituito da un complesso sistema di percorsi. I labirinti possono essere sulla carta. Possono anche essere abbastanza grandi da poter essere attraversati. La parola 'labirinto' è solitamente sinonimo di labirinto.



Elenco completo dei fogli di lavoro inclusi

  • Labirinto di base
  • Labirinto di forme
  • Il labirinto della scala


  • Il labirinto dei numeri
  • Even Number Maze
  • Puffo passatempo labirinto
  • Puzzle labirinto di viaggio
  • Il labirinto brutale
  • Il labirinto brutale II
  • Il labirinto di Mandala
  • The Ultimate Maze

Collega / cita questa pagina

Se fai riferimento a qualsiasi contenuto di questa pagina sul tuo sito web, utilizza il codice seguente per citare questa pagina come fonte originale.

Fatti e fogli di lavoro del labirinto: https://diocese-evora.pt - KidsKonnect, 1 agosto 2020

Il collegamento apparirà come Fatti e fogli di lavoro del labirinto: https://diocese-evora.pt - KidsKonnect, 1 agosto 2020

Utilizzare con qualsiasi curriculum

Questi fogli di lavoro sono stati progettati specificamente per essere utilizzati con qualsiasi curriculum internazionale. Puoi utilizzare questi fogli di lavoro così come sono o modificarli utilizzando Presentazioni Google per renderli più specifici per i tuoi livelli di abilità degli studenti e per gli standard del curriculum.