Informazioni e fogli di lavoro sul mulo

PER mulo è la progenie ibrida di un cavallo femmina (noto anche come cavalla) e un asino maschio (noto anche come jack). Ha 63 cromosomi dai 62 cromosomi dell'asino e 64 cromosomi del cavallo. I muli possono essere maschi o femmine e spesso sono sterili. Sono robusti e agili, il che li rende buoni animali da soma.

Consulta il file dei fatti di seguito per ulteriori informazioni sul mulo o, in alternativa, puoi scaricare il nostro pacchetto di fogli di lavoro Mule di 25 pagine da utilizzare in classe o in casa.



Fatti e informazioni chiave

Etimologia e definizione

  • Il termine mulo può essere usato per chiamare qualsiasi ibrido di un cavallo (Equus caballus) e un asino (Equus asinus), ma più specificamente una femmina di cavallo e un maschio di asino.
  • Un incrocio tra una femmina di asino e un cavallo maschio viene spesso definito un hinny, ma può anche essere chiamato un mulo.
  • Un mulo maschio è chiamato john.
  • Un mulo femmina è chiamato molly.

Storia dei muli

  • George Washington è stato colui che per primo ha visto il valore dei muli.


  • Era un agricoltore e uno dei padri fondatori degli Stati Uniti.
  • Era chiamato 'Il padre del mulo americano'.
  • Nel 1785, il re Carlo III di Spagna diede in dono due jack e due jennets a George Washington.


  • Uno dei jack è arrivato nel paese ed è stato chiamato Royal Gift.
  • L'industrializzazione ha portato a trascurare i muli per uso agricolo e agricolo.
  • Negli anni '60, la popolazione di muli negli Stati Uniti diminuì, con meno di 10.000 nel paese e la maggior parte inutilizzata in agricoltura.


  • Tuttavia, nel 1967, Paul e Betsy Hutchins fondarono l'American Mule and Donkey Society che sosteneva la protezione di asini e muli.
  • Negli ultimi 40 anni, muli e asini hanno riacquistato la loro popolarità e hanno ritrovato il loro posto nel mondo.
  • A Bishop, in California, si tiene un evento annuale chiamato Bishop Mule Days che raccoglie 700 muli e 30.000 persone.
  • Il National Mule Day si celebra ogni 26 ottobre, il giorno in cui un asino spagnolo arrivò in America nel 1785.
  • Il presidente Ronald Reagan ha proclamato ufficialmente il 26 ottobre come la data del National Mule Day.


Caratteristiche fisiche

  • I muli hanno teste corte, arti sottili, orecchie lunghe, zoccoli simili a cavalli, un corpo tozzo, una coda pelosa e una criniera corta.
  • I muli sono tipicamente marroni, grigi, neri o rossastri. Ce ne sono anche di colore chiaro, ma sono più rari.
  • La pelle dei muli è spessa e altamente resistente al calore e alla pioggia.
  • L'altezza dei muli varia da 47 a 59 pollici.


  • I muli sono classificati in base alla taglia piuttosto che alla razza.
  • Sono classificati in muli in miniatura, muli da sella o standard e muli da tiro.
  • I muli in miniatura sono alti fino a 50 pollici.
  • I muli da sella sono alti 50 pollici o più.
  • I muli da tiro sono allevati da cavalli da tiro.
  • Pesano da 800 a 1000 libbre.
  • I muli in miniatura pesano meno di 50 libbre.
  • I muli possiedono un 'vigore ibrido' perché acquisiscono i migliori tratti dei suoi genitori.
  • Ottiene la sua intelligenza e pazienza dall'asino e la sua abilità fisica e velocità dal cavallo.
  • Gli zoccoli dei muli assomigliano a quelli di un cavallo ma i talloni sono più lunghi e gli zoccoli sono tagliati più dritti.
  • L'odore dei muli è diverso da quello di un asino o di un cavallo.

Tratti del cavallo

  • I muli sembrano simili a cavalli a parte le loro lunghe orecchie.
  • Anche la loro composizione muscolare è diversa.
  • I muscoli dei muli sono più lisci di quelli dei cavalli.
  • Sia i muli che i cavalli sono animali forti.
  • Il mulo ottiene le sue capacità fisiche dal cavallo.
  • Per le sue dimensioni, i muli hanno più resistenza e forza fisica.
  • Hanno zoccoli più forti che sono adatti per arrampicare su terreni accidentati.
  • I loro zoccoli sono anche meno sensibili agli insetti.
  • Hanno anche una pelle più spessa e meno sensibile dei cavalli.
  • Non hanno bisogno di tanto cibo e acqua quanto un cavallo ha bisogno.
  • Sono in grado di tollerare una serie di malattie.

Tratti dell'asino

  • Un mulo ottiene la sua acutezza mentale dall'asino.
  • I muli, come gli asini, sono spesso percepiti come pigri, ma è solo perché sono abbastanza intelligenti da avere buon senso e un istinto naturale di autoconservazione.
  • Una volta rilevato il pericolo, i muli tendono ad evitarlo.
  • È facile obbedire agli asini e ai muli quando vengono trattati con gentilezza e pazienza.
  • Non vogliono fidarsi degli umani se vengono trattati in modo duro e aggressivo.

Altri fatti

  • I muli possono essere maschi o femmine ma non sono in grado di riprodursi a causa del loro numero dispari di cromosomi.
  • I maschi sono sempre sterili, ma ci sono rari casi in cui le femmine riescono a riprodursi quando si accoppiano con un asino o un cavallo.
  • I muli maschi devono essere castrati per renderli sicuri e socievoli.
  • I muli sono erbivori, nel senso che mangiano solo piante, erba, verdure, arbusti ed erbacce.
  • Volpi, leoni e lupi sono spesso nemici dei muli.
  • Per difendersi dai predatori, un mulo calcia con le zampe posteriori e può farlo da tutte le direzioni.
  • La durata della vita di un mulo va dai 30 ai 50 anni, molto più lunga dei cavalli.
  • Il mulo è stato clonato per la prima volta con successo nel 2003.
  • Il modo in cui i muli comunicano è anche un ibrido di suoni di asini e cavalli. Nitrisce come un cavallo e raglia come un asino.
  • I muli comunicano anche attraverso le orecchie e la coda, il che è diverso da quello di un asino o di un cavallo.

Bestia da soma

  • I muli sono considerati bestie da soma.
  • Sono utilizzati per il trasporto, l'equitazione e l'aratura dei campi.
  • Un pacco di muli collegati tra loro è chiamato treno di muli.
  • I muli sono in grado di trasportare il 20% del loro peso corporeo.
  • I muli non sono solo per scopi agricoli ma anche per uso militare.
  • Durante le guerre in Iraq e Afghanistan, l'esercito americano ha utilizzato i muli per trasportare munizioni attraverso terreni accidentati.
  • I muli erano anche usati come trasporto per i reali e il clero nell'Europa medievale.
  • La Cina e il Messico allevano il maggior numero di muli.

Differenza da un Hinny

  • Sebbene i hinnies possano anche essere chiamati muli, possiedono caratteristiche uniche che li rendono diversi.
  • Un hinny è generalmente più lento di un mulo.
  • Gli zoccoli di un hinny assomigliano a quelli di un asino mentre gli zoccoli di un mulo sembrano quelli di un cavallo.

Fogli di lavoro del mulo

Questo è un fantastico pacchetto che include tutto ciò che devi sapere su mule in 25 pagine di approfondimento. Questi sono fogli di lavoro Mule pronti all'uso perfetti per insegnare agli studenti un mulo che è la progenie ibrida di un cavallo femmina (noto anche come cavalla) e di un asino maschio (noto anche come jack). Ha 63 cromosomi dai 62 cromosomi dell'asino e 64 cromosomi del cavallo. I muli possono essere maschi o femmine e sono spesso sterili. Sono robusti e agili, il che li rende buoni animali da soma.



Elenco completo dei fogli di lavoro inclusi

  • Fatti del mulo
  • Nozioni di base sul mulo
  • Tratti da due
  • Trova i genitori
  • Hinny contro Mule
  • Padre George
  • Storia dei muli
  • Bestie da soma
  • Segna gli errori
  • I muli sono fantastici
  • Happy Mule Day!

Link / cita questa pagina

Se fai riferimento a uno qualsiasi dei contenuti di questa pagina sul tuo sito web, utilizza il codice seguente per citare questa pagina come fonte originale.

Informazioni e fogli di lavoro sul mulo: https://diocese-evora.pt - KidsKonnect, 22 novembre 2018

Il collegamento apparirà come Informazioni e fogli di lavoro sul mulo: https://diocese-evora.pt - KidsKonnect, 22 novembre 2018

Utilizzare con qualsiasi curriculum

Questi fogli di lavoro sono stati progettati specificamente per essere utilizzati con qualsiasi curriculum internazionale. Puoi utilizzare questi fogli di lavoro così come sono o modificarli utilizzando Presentazioni Google per renderli più specifici per i tuoi livelli di abilità degli studenti e per gli standard del curriculum.