Fatti e fogli di lavoro sulla Polonia

Polonia è un paese situato nell'Europa centrale. È il sesto stato più popoloso dell'Unione europea e il 34 ° più grande al mondo. In termini di dimensioni, la Polonia è il 9 ° paese più grande d'Europa. Un tempo i polacchi erano governati da re e regine, rendendo il loro paese un sito di numerosi castelli.

Vedere il file dei fatti di seguito per ulteriori informazioni sulla Polonia o, in alternativa, è possibile scaricare il nostro pacchetto di fogli di lavoro per la Polonia di 26 pagine da utilizzare in classe o in casa.



Fatti e informazioni chiave

Geografia e persone

  • La Polonia è un paese dell'Europa centrale che condivide i confini con sette paesi tra cui Lituania, Russia, Bielorussia, Slovacchia, Ucraina, Germania e Repubblica Ceca. Nel 2013 ospita oltre 38 milioni di persone.
  • Circa il 94% dei suoi abitanti sono polacchi.
  • La Polonia copre 120,726 miglia quadrate di superficie. La città più grande del paese è Varsavia, che funge anche da capitale.
  • Data la sua posizione tra Russia e Germania, la Polonia divenne un campo di battaglia in molte guerre tra cui la prima e la seconda guerra mondiale. Il punto più alto del paese è Rysy a 2.499 metri sul livello del mare. In generale, il terreno della Polonia è pianura con poche montagne al confine meridionale. Tra le morfologie trovate qui ci sono i Carpazi, i Monti Sudeti, il Monte Rysy e la pianura polacca. Inoltre, diversi specchi d'acqua come laghi, lagune, golfi e il Mar Baltico mantengono umido il paese.
  • Il nome 'Polonia' deriva da una delle prime tribù slave chiamate Polans o Polanie. Nel corso del tempo, le persone che abitavano nella regione divennero note come polacchi.


  • Nel 2002, quasi il 98% delle persone in Polonia è cattolico romano, mentre le minoranze comprendono protestanti e ortodossi orientali. Tra i personaggi famosi della Polonia ci sono Papa Giovanni Paolo II, Caterina la Grande, Nicolaus Copernicus, Frederic Chopin e Wernher von Braun.

Sfondo storico

  • Nell'VIII secolo E.V. tribù slave iniziarono a popolare la regione oggi nota come Polonia. Dopo un secolo, il duca Mieszko I fondò la dinastia Piast e governò lo stato polacco. Allo stesso tempo, il popolo polacco adottò il cristianesimo come religione di stato.
  • Nel 1025, Boleslaw I divenne il primo re di Polonia. La dinastia Piast terminò dopo la formazione dell'Unione polacco-lituana. Nel 1410, l'età d'oro della Polonia fu seguita dall'istituzione di un parlamento.


  • Nel 1596 la capitale fu trasferita da Cracovia a Varsavia. All'inizio del 1600, una serie di guerre contro Svezia, Russia, Tartari e Turchi pose fine all'età dell'oro della Polonia.
  • Indebolita dalle guerre, la Polonia fu divisa tra gli imperi prussiano, russo e austro-ungarico sotto la prima divisione nel 1772. Non fu riconosciuta come nazione indipendente fino a dopo la prima guerra mondiale.
  • Nel 1914, la Polonia si unì alla Germania e all'Austria contro la Russia durante la prima guerra mondiale. La fine della Grande Guerra segnò la nascita di una nazione polacca indipendente con Jozef Pilsudski come leader della Seconda Repubblica Polacca.


  • La seconda guerra mondiale iniziò nel 1939 quando la Germania invase la Polonia da ovest mentre i sovietici attaccarono da est. La Polonia è stata quindi divisa tra Germania e Unione Sovietica. Dopo due anni, in Polonia furono costruiti campi di concentramento come Auschwitz e Treblinka. Come parte dell'olocausto di Hitler, milioni di ebrei furono giustiziati in quei campi. Quando la guerra finì nel 1945, l'esercito tedesco fu cacciato dalla Polonia dai sovietici.
  • Sotto il dominio dell'Unione Sovietica, la Polonia divenne uno stato comunista. Negli anni successivi, le proteste e le rivolte hanno continuato a crescere. Una delle rivolte più famose è stata quella degli abitanti di Danzica che protestavano contro il prezzo del pane. La rivolta divenne nota come il Bloody Tuesday nel 1970 quando 55 manifestanti furono uccisi.
  • Nel 1978, Karol Wojtyla, noto anche come Papa Giovanni Paolo II, divenne il più alto leader della Chiesa cattolica.
  • Lech Walesa, leader del sindacato Solidarnosc ha esortato 10 milioni di lavoratori a unirsi alla sua causa nel 1980. Dopo un anno, è stato imprigionato dopo l'imposizione della legge marziale da parte del governo sovietico. Nel 1982, Walesa vinse il premio Nobel per la pace e fu successivamente eletto presidente della Polonia nel 1990 dopo l'istituzione del governo.
  • Nel 1992, l'Unione Sovietica iniziò a rimuovere le proprie truppe dalla Polonia e nel 2004 la nazione indipendente divenne ufficialmente membro dell'Unione Europea.


Politica e governo

  • Nel 1997, la nuova Costituzione polacca ha confermato una forma di governo democratica rappresentativa. La struttura politica è incentrata sul Consiglio dei ministri guidato da un primo ministro. Il capo dello stato è il presidente eletto con voto popolare ogni cinque anni. Oggi Andrzej Duda è il presidente della Polonia e Mateusz Morawiecki è il primo ministro.
  • Un parlamento bicamerale con 460 membri della camera bassa (Sejm) e 100 membri del Senato (Senat) sono tutti eletti dagli elettori polacchi. Una sessione congiunta nota anche come Assemblea Nazionale si forma in queste tre occasioni: quando il presidente neoeletto presta giuramento, quando un atto d'accusa contro il presidente viene presentato attraverso il Tribunale dello Stato e quando il presidente dichiara l'incapacità di adempiere ai doveri richiesti a causa di problemi di salute.

Società e cultura

  • A partire dal 2013, ci sono 14 siti del patrimonio mondiale dell'UNESCO in Polonia, tra cui il centro storico di Cracovia, le miniere di sale reali di Wieliczka e Bochnia, il campo di concentramento di Auschwitz, la foresta di Bialowieza, la città vecchia di Varsavia, il castello dell'ordine teutonico, la città medievale di Torun, Città vecchia di Zamosc e la città centenaria.
  • Tra gli sport popolari in Polonia ci sono il calcio o il calcio, il basket, la pallavolo, il sollevamento pesi, il tennis, il nuoto, la scherma, lo sci, l'hockey sul ghiaccio e il salto con gli sci.


  • La Polonia è la patria di 17 premi Nobel. Tra loro ci sono Marie Curie (chimica), Lech Walesa (pace), Henryk Sienkiewicz (letteratura), Albert Michelson (fisica), Andrew Schally (medicina), Jozef Rotblat (pace) e Leonid Hurwicz (economia).
  • Da oltre 500 anni la Polonia è nota per la produzione di vodka di alta qualità. Nell'XI secolo, le prime vodka polacche furono chiamate gorzalks.
  • Il ristorante più antico d'Europa, Piwnica Swidnicka, aperto nel 1275, si trova in Polonia.
  • I polacchi celebrano il Marzanna Day lanciando una bambola di paglia in uno specchio d'acqua per simboleggiare l'uccisione della primavera fredda e accogliente.
  • Il giovedì prima del mercoledì delle ceneri, i polacchi consumano cento milioni di ciambelle polacche chiamate paczki.
  • Un piatto tradizionale polacco a base di carne, salsiccia, crauti, prugne, cavoli, funghi e spezie si chiama bigos.
  • Più importante di un compleanno polacco è la celebrazione di imieniny o onomastico.
  • Dal momento che una volta erano governati dai monarchi, la Polonia ha 16 castelli aperti al pubblico.
  • C'è un canale della TV polacca dedicato al Papa.
  • Il simbolo nazionale della Polonia è l'aquila bianca.
  • La loro bandiera è composta da due strisce orizzontali bianche e rosse.

Fogli di lavoro della Polonia

Questo è un fantastico pacchetto che include tutto ciò che devi sapere sulla Polonia in 26 pagine di approfondimento. Questi sono fogli di lavoro polacchi pronti per l'uso perfetti per insegnare agli studenti la Polonia, un paese situato nell'Europa centrale. È il sesto stato più popoloso dell'Unione europea e il 34 ° più grande al mondo. In termini di dimensioni, la Polonia è il 9 ° paese più grande d'Europa. Un tempo i polacchi erano governati da re e regine, rendendo il loro paese un sito di numerosi castelli.



Elenco completo dei fogli di lavoro inclusi

  • Fatti della Polonia
  • Mappatura della Polonia
  • Polonia nelle guerre mondiali
  • Un tuffo nel passato
  • Tutto polacco
  • Polacchi famosi
  • Un posto da visitare
  • Fatti capitali: Varsavia
  • Città dei polacchi
  • Mangiamo!
  • Visita la Polonia

Collega / cita questa pagina

Se fai riferimento a qualsiasi contenuto di questa pagina sul tuo sito web, utilizza il codice seguente per citare questa pagina come fonte originale.

Fatti e fogli di lavoro sulla Polonia: https://diocese-evora.pt - KidsKonnect, 7 agosto 2018

Il collegamento apparirà come Fatti e fogli di lavoro sulla Polonia: https://diocese-evora.pt - KidsKonnect, 7 agosto 2018

Utilizzare con qualsiasi curriculum

Questi fogli di lavoro sono stati progettati specificamente per essere utilizzati con qualsiasi curriculum internazionale. Puoi utilizzare questi fogli di lavoro così come sono o modificarli utilizzando Presentazioni Google per renderli più specifici per i tuoi livelli di abilità degli studenti e per gli standard del curriculum.