The Sugar Act of 1764 Facts & Worksheets

Lo Sugar Act fu approvato dal Parlamento della Gran Bretagna nel 1764 ed era uno dei tanti atti che miravano a raccogliere fondi dai cittadini che vivevano nelle colonie britanniche. La legge ha contribuito all'inizio della rivoluzione americana. Vedere il file dei fatti di seguito per ulteriori informazioni sullo Sugar Act:

• Prima che esistesse lo Sugar Act, la Gran Bretagna aveva in vigore il Molasses Act del 1733 per aiutare le piantagioni di zucchero britanniche nelle Indie occidentali. La melassa proveniente da altri luoghi era molto più economica dello zucchero delle Indie occidentali, e quindi i contadini britannici delle Indie occidentali stavano perdendo terreno perché la gente comprava il loro zucchero altrove.
• Il Molasses Act significava che i coloni dovevano pagare le tasse sulla melassa acquistata da isole non britanniche, ma nessuna tassa veniva pagata sullo zucchero acquistato dalle Indie occidentali britanniche.
• La melassa era ampiamente utilizzata dalle persone nel New England per produrre rum, quindi i coloni iniziarono presto a contrabbandarla in modo da non dover pagare le tasse.
• Il Molasses Act sarebbe scaduto nel 1763, ma il governo britannico pensò che la domanda di zucchero e rum sarebbe solo aumentata.
• Lo Sugar Act mirava a trarre vantaggio dalla domanda di zucchero e rum ed era visto come un modo semplice per raccogliere fondi attraverso le tasse.
• Lo Sugar Act del 1764 fu messo in atto per aumentare le entrate, poiché il governo britannico era fortemente indebitato dopo la guerra franco-indiana e sostituì direttamente il Molasses Act.
• Lo Sugar Act è noto anche come American Revenue Act.
• Lo Sugar Act ha ridotto della metà l'importo delle tasse che i coloni dovevano pagare sulla melassa, ma ha aumentato l'applicazione della legge. Ciò ha reso molto più difficile il contrabbando di melassa illegale da territori non britannici.
• La tassa sulla melassa ai sensi dello Sugar Act era di 3 centesimi al gallone.
• Lo Sugar Act elencava anche merci specifiche che potevano essere esportate solo in Gran Bretagna e non altrove, come il legname (legno).
Lo Stamp Act del 1765 è stato imposto alle colonie contemporaneamente allo Sugar Act e richiedeva che molti materiali stampati, come i giornali, fossero stampati solo su carta specifica tassata.
• Questi due atti hanno contribuito all'inizio del rivoluzione americana poiché le colonie non erano d'accordo con il pagamento delle tasse a un paese diverso dal proprio.



Fogli di lavoro di Sugar Act

Questo pacchetto include 11 fogli di lavoro The Sugar Act pronti per l'uso che sono perfetti per gli studenti per conoscere lo Sugar Act che è stato approvato dal Parlamento della Gran Bretagna nel 1764 ed era uno dei tanti atti che miravano a raccogliere fondi dai cittadini che vivono in le colonie britanniche.



Cause della rivoluzione

Tassazione senza rappresentanza

Confronta e contrasta

Questo download include i seguenti fogli di lavoro:

  • Lo Sugar Act del 1764 fatti
  • VERO o FALSO modificato
  • Lancia le canne
  • Ricoperto di zucchero
  • Confrontare e contrapporre


  • Cause della rivoluzione
  • The Plantation contro il Parlamento
  • Tassazione senza rappresentanza


  • Picture Me
  • Una tazza di zucchero
  • Abrogare la legge sullo zucchero


Collega / cita questa pagina

Se fai riferimento a qualsiasi contenuto di questa pagina sul tuo sito web, utilizza il codice seguente per citare questa pagina come fonte originale.

Fogli di lavoro e fatti dello Sugar Act del 1764: https://diocese-evora.pt - KidsKonnect, 18 dicembre 2016

Il collegamento apparirà come Fogli di lavoro e fatti dello Sugar Act del 1764: https://diocese-evora.pt - KidsKonnect, 18 dicembre 2016

Utilizzare con qualsiasi curriculum

Questi fogli di lavoro sono stati progettati specificamente per essere utilizzati con qualsiasi curriculum internazionale. Puoi utilizzare questi fogli di lavoro così come sono o modificarli utilizzando Presentazioni Google per renderli più specifici per i tuoi livelli di abilità degli studenti e per gli standard del curriculum.