Fatti e fogli di lavoro di Vladimir Lenin

Vladimir Lenin , ampiamente conosciuto come 'Lenin', era un pensatore e politico rivoluzionario russo. Ha servito il suo paese come capo del governo dal 1917 al 1924. La Russia e l'Unione Sovietica divennero uno stato comunista a partito unico, guidato dal Partito comunista russo. Era noto per la sua idea di comunismo, una variante o un tipo di 'marxismo', noto come 'leninismo'. Dopo la sua morte, le sue idee divennero note come 'marxismo-leninismo'.

Vedere il file dei fatti di seguito per ulteriori informazioni su Vladimir Lenin o, in alternativa, è possibile scaricare il nostro pacchetto di fogli di lavoro Vladimir Lenin di 24 pagine da utilizzare in classe o in casa.



Fatti e informazioni chiave

Primi anni di vita

  • Vladimir Ilyich Ulyanov, ampiamente conosciuto come Vladimir Lenin, nacque il 22 aprile 1870 a Simbirsk, nell'impero russo.
  • Il suo soprannome d'infanzia era 'Volodya', che era una versione abbreviata del suo nome.
  • Era nato da Ilya Nikolayevich Ulyanov, che proveniva da una famiglia di servi, e da una donna ben istruita di nome Maria Alexandrovna Blank.
  • L'etnia di suo padre rimane poco chiara: le speculazioni degli storici suggeriscono che fosse russo, ciuvascia, Mordvin o Kalmyk.
  • Suo padre ha studiato fisica e matematica, poi ha insegnato all'Università Imperiale di Kazan prima di insegnare all'Istituto per la Nobiltà di Penza, con il conseguente passaggio dalla classe media alla classe media.


  • Sua madre proveniva da una famiglia benestante.
  • Essendo una luterana per educazione, sua madre Maria era indifferente al cristianesimo, influenzando le credenze dei suoi figli.

Istruzione e attivismo

  • Vladimir Lenin era un uomo istruito e studiò legge all'Università di Kazan, ma fu espulso dalla scuola dopo tre mesi.


  • Nell'agosto 1887, subito dopo essere entrato all'Università di Kazan, Lenin si unì a una società che rappresentava persone di una regione specifica, e divenne parte di uno zemlyachestvo.
  • Lenin è stato eletto come suo rappresentante nel consiglio zemlyachestvo dell'università, in cui ha preso parte a manifestazioni contro le restrizioni governative che vietano le società studentesche.
  • Essendo stato arrestato e accusato come capobanda nella manifestazione, Lenin è stato poi espulso dall'università.


  • Non solo è stato espulso, ma anche esiliato dalla sua famiglia nella tenuta di Kokushkino dal Ministero degli affari interni.
  • Il Ministero gli ha permesso di tornare a Kazan solo dopo essere stato convinto dalla madre preoccupata che aveva una nobile reputazione.
  • Nel 1980, sua madre persuase anche le autorità a permettere a Lenin di sostenere un esame all'Università di San Pietroburgo.
  • La sua laurea è avvenuta in coincidenza con la morte di sua sorella Olga, a causa della febbre tifoide.
  • Tuttavia, Lenin finì e ottenne la sua prima laurea con lode.


Lenin e il marxismo

  • Dopo essere entrato a far parte del circolo rivoluzionario di Nikolai Fedoseev, ha scoperto la capitale di Karl Marx.
  • Capital di Karl Marx è un libro che ha catturato i suoi interessi e acceso il suo fascino per il marxismo.
  • Nel 1889 Lenin produsse una traduzione russa del Manifesto del comunismo di Karl Marx e Friedrich Engel, un opuscolo politico scritto originariamente nel 1848.
  • Lenin si dedicò molto alla politica radicale.


  • Ha formulato idee su come il marxismo potrebbe essere applicato alla Russia.

L'attivismo di Lenin

  • Lenin si trasferì a San Pietroburgo nel 1893 e lavorò come avvocato o assistente di un avvocato.
  • È salito a una posizione in una cellula rivoluzionaria marxista chiamata 'socialdemocratici'.
  • Nel 1894, 200 copie di un trattato politico scritto da Lenin intitolato Cosa sono gli 'amici del popolo' e come combattono i socialdemocratici, che criticava i socialisti agrari. Sono stati stampati illegalmente.
  • Era uno dei 40 attivisti accusati di sedizione a causa della distribuzione di materiale politico illegale.
  • Sebbene Lenin abbia negato tutte le accuse contro di lui, è rimasto in prigione per un anno prima di essere condannato.
  • Ha trascorso questo tempo a scrivere e teorizzare.
  • Nel febbraio 1897 fu condannato a tre anni di esilio nella Siberia orientale.
  • Finì quindi il suo libro più lungo, Lo sviluppo del capitalismo in Russia (1899), criticando i socialisti agrari mentre promuoveva un'analisi marxista dello sviluppo economico russo.

Ideologia politica

  • Vladimir Lenin era noto per essere un devoto marxista.
  • La sua visione del mondo marxista gli ha fatto credere e difendere il puro comunismo, dove la società sarebbe stata senza classi e più egualitaria.
  • Credeva che le persone dovessero essere libere dallo sfruttamento e che tutti meritassero il diritto di controllare il proprio destino in base alle proprie capacità e bisogni.
  • Credeva che la società non potesse essere trasformata direttamente rivolgendosi al comunismo, ma prima doveva diventare uno stato socialista.
  • La sua prima preoccupazione era come trasformare la Russia in uno stato socialista.
  • Sebbene fortemente influenzato da Marx, le sue idee non erano solo il risultato della sola teoria marxista russa, ma anche di idee più ampie del movimento rivoluzionario russo.

Morte

  • Nel marzo del 1923 Lenin fu colpito da un ictus.
  • L'ictus gli ha tolto la capacità di parlare e ha sperimentato una paralisi parziale sul lato destro e ha iniziato a mostrare afasia sensoriale.
  • La sua salute continuò a peggiorare e il 21 gennaio 1924 Vladimir Lenin cadde in coma e morì.

Fogli di lavoro di Vladimir Lenin

Questo è un fantastico pacchetto che include tutto ciò che devi sapere su Vladimir Lenin in 24 pagine di approfondimento. Questi sono fogli di lavoro pronti per l'uso di Vladimir Lenin perfetti per insegnare agli studenti di Vladimir Lenin, ampiamente conosciuto come 'Lenin', che era un pensatore e politico rivoluzionario russo.



Elenco completo dei fogli di lavoro inclusi

  • Fatti di Vladimir Lenin
  • Essere Vladimir
  • Dalla scuola alla strada
  • Controllo della sequenza temporale
  • Il cruciverba di Lenin
  • Cartoni animati di credenze
  • Il Manifesto Comunista
  • Pro e contro del leninismo
  • Leader comunisti
  • Radical Wall
  • L'eredità di Lenin

Collega / cita questa pagina

Se fai riferimento a qualsiasi contenuto di questa pagina sul tuo sito web, utilizza il codice seguente per citare questa pagina come fonte originale.

Fatti e fogli di lavoro di Vladimir Lenin: https://diocese-evora.pt - KidsKonnect, 19 marzo 2019

Il collegamento apparirà come Fatti e fogli di lavoro di Vladimir Lenin: https://diocese-evora.pt - KidsKonnect, 19 marzo 2019

Utilizzare con qualsiasi curriculum

Questi fogli di lavoro sono stati progettati specificamente per essere utilizzati con qualsiasi curriculum internazionale. Puoi utilizzare questi fogli di lavoro così come sono o modificarli utilizzando Presentazioni Google per renderli più specifici per i tuoi livelli di abilità degli studenti e per gli standard del curriculum.